Apulia Innovation

Innovation Process, Research Centers and Enterprises
Apulia Innovation RSS   Apulia Innovation on Facebook   Apulia Innovation on Twitter
Articles > Networked > CASAmediterranea: un laboratorio per l'abitare sostenibile

CASAmediterranea: un laboratorio per l'abitare sostenibile

Published on 2012/1/17 (3373 reads)



CASAmediterranea: un laboratorio per l'abitare sostenibile

Una casa che ha le porte aperte, un rifugio per chi ha occhi sensibili: un laboratorio creativo, un luogo di aggregazione, condivisione, confronto e libera circolazione di idee, in una terra bella e assolata ma non estranea alla storia, non fuori dal mondo. Qui si investe nel capitale delle relazioni, attraverso iniziative di respiro internazionale finalizzate a valorizzare il saper fare locale. Si promuovono comportamenti del vivere quotidiano che riconducono la questione ambientale al centro di ogni scelta, sollecitando le leve della creatività in direzione della sostenibilità. Qui s’incontrano persone e aziende, si vivono esperienze culturali, sociali, lavorative.





CASAmediterranea è un progetto che si è concretizzato grazie al bando Ritorno al Futuro, nel 2010, concorso regionale “Principi Attivi ‐ Giovani idee per una Puglia migliore”. Questa lunga gestazione è stata necessaria per arricchire il progetto di contenuti e maturità, senza perdere quella “leggerezza” che caratterizza l’atmosfera che si respira entrando nella CASAmediterranea.

 

La CASAmediterranea ha come impegno prioritario la promozione dell’abitare e del vivere sostenibile, la valorizzazione dell’arte, della cultura, della produzione artigianale e del cibo locale. Un appartamento in sharing, basato sugli stili di vita propri dei climi mediterranei, un laboratorio vivo ed interattivo, un luogo dove i visitatori arrivano e non guardano soltanto, ma usano, vivono, lavorano.

 

Punto di forza è il network qualificato di cui l’atelier-casa fa parte, grazie alle partnership nazionali ed internazionali, che daranno alle attività visibilità e opportunità. Tra questi: LAGO e BESTup di Milano.

 

L’adesione al progetto “Appartamento Lago”, programma di marketing sociale ed esperimento di vita in cui si esplorano le possibilità sociali degli spazi privati e intimi, ha dato l’imprinting alla definizione del progetto e degli spazi della casa. L’abitazione è stata pensata e costruita per aprirsi al mondo, rivisitarlo, stravolgere ruoli e relazioni in una specie di grande showroom condiviso, in cui la parola d’ordine è “ospitalità”.

La garanzia che il progetto si muove sul binario della sostenibilità ambientale e sociale è data dalla collaborazione con il partner Best Up, circuito nazionale per la promozione dell’abitare sostenibile di cui CASAmediterranea sarà punto di riferimento in Puglia.

 

L’appartamento è localizzato a San Vito dei Normanni (Brindisi), in un edificio ottocentesco, residenza familiare fino al 2001, dove ho trascorso la mia infanzia: lunghi pomeriggi davanti al camino con la dolce zia Lina e l’adorata nonna Ester.

 

L’edificio è stato ristrutturato secondo i criteri della bioarchitettura, valorizzando le risorse naturali e utilizzando materiali ecologici. A conferma della volontà di offrire modelli di abitare che contengano in sé sostenibilità, estetica e contemporaneità, l’atelier-casa che si sviluppa su una superficie di 100m² è arredato con mobili di design sostenibile, illuminato con lampade di design contemporaneo a basso consumo energetico. Il restyling e l’allestimento degli interior è stato eseguito secondo i criteri del LCD (Life Cycle Design, o Design for the Environment-DfE, una pratica di progettazione che, grazie a tecniche innovative permette di sviluppare prodotti più sostenibili).

 

 

CONTACT

Via Dottor Vincenzo Azzariti, 94
72019 San Vito dei Normanni (BR)

tel: 00393288151770 

mail: altosalento.casamediterranea@gmail.com  angelicalongo@gmail.com

 

LINK BOX

Website

Facebook





Tags: Bua   Brindisi   Territorio   Sostenibilità   Casa_Mediterranea   Bioarchitettura   San_Vito_dei_Normanni   Ecologia  





  Send article

Other articles in this category
Bari Urban Action: azioni urbane per una città a misura d'uomo
Smart Puglia: per un'economia basata sulla conoscenza
FEMMINILE p l u r a l e Bari: arte e poesia per trasformare gli spazi urbani
Climbwall e l'arrampicata in città: le nuove forme dell'urban climbing
BIR.-borghi in rete: sviluppo e salvaguardia delle borgate rurali
Made in Carcere: arrivano i manufatti socialmente futili
A Bari al via l'International Open Data Day
Mediterranean Natural Stone Expo: a Bari la prima edizione
Smart Puglia Expo: laboratori, centri di ricerca, startup, spin off, cluster
Rhizai e il Parkour: la città è un playground
CASAmediterranea: un laboratorio per l'abitare sostenibile
LUC Imprendigiovani.it: un laboratorio per la cratività urbana
Krill: Rivista Quadrimestrale sull'Immaginario
Associazione LAN
Libromio: sperimentazioni di nano editoria
Published on 2013/9/15
smartpugliaexpo.jpg

La Regione Puglia, protagonista nel ruolo di padrona di casa alla quinta edizione barese di Smau, l'evento più importante del settore ICT, ha presentato l'ecosistema innovazione del territorio.

 (Read All)
Published on 2013/9/1
10132_1117194776106_1414098844_30304983_7442182_n.jpg

Promotion of farms is closely linked to the situation of the territory. The most susceptible areas are multi-sector areas. Organic olive oil production in Italy has always represented a vital area with great historical and agricultural value. Organic olive farms are currently opening towards an eco-sustainable and multi-sector approach. Sustainability in olive tree cropping involves the adoption of integrated and organic farming strategies according to the farmers’ background and territory. 

The organic olive oil gains added value from additional certifications (DOP, IGP) as well as from the choice of new promotional and marketing strategies.

 (Read All)
Published on 2012/10/24
invito ws settembre.jpg

Il seminario “Il Seed Capital: regole e funzionamento”, in programma il 25 settembre a Foggia, organizzato dall'ARTI, è finalizzato al trasferimento di know-how operativo attraverso la presentazione e la discussione delle “regole del gioco”, dei meccanismi operativi che ne regolano l’applicazione, delle principali categorie di “attori” e di una selezione di casi concreti.

 (Read All)
Published on 2011/10/25
logo_media_haka.gif

Ventiquattro finalisti da tutta Europa, suddivisi in 12 start-up innovative e 12 realtà territoriali al servizio dello sviluppo tecnologico (incubatori, tecnopoli e BIC), a contendersi 6 premi finali. Sono i numeri della seconda edizione del DigiBIC Award - che si è svolta a Tolone, dal 15 al 17 giugno 2011 -, nell'ambito del convegno annuale del network europeo dei Business Innovation Centre (European BIC Network). A vincere la competizione nella categoria "Creative Marketing, breaking the rules fast" è stata Media Haka, una Start Up Italo-Catalana che si occupa di scienza delle reti e media digitali.

 (Read All)
Published on 2011/6/16
image_mini.jpg

Creativi, ispirativi e smart. Così EBN (European BIC Network), la rete che raccoglie gli attori territoriali dell'innovazione in Europa, vuole che siano i nuovi imprenditori hi-tech, ai quali è offerto il palcoscenico del Ventesimo Convegno Annuale del network (a Tolone dal 15 al 17 giugno 2011) per presentare i casi di successo, elaborare partnership e strategie. Tra i finalisti anche Media Haka, una Start-up italo-catalana, gazzella di Tecnopolis (Parco Tecnologico della Puglia).

 (Read All)
Published on 2011/6/12

In occasione di Ten10, la maratona Cyberpunk in programma a Roma il 9 ottobre 2010, il collettivo Hypermedia Punk ha presentato in anteprima "Hallucinated Journalism" una performance che mette in scena un dialogo tra "L’Artista" e il "Giornalista" in una dimensione spazio-temporale di cui si sono perse le coordinate.

TEN - cyberpunk performance art festival from TEN on Vimeo.

 (Read All)
Published on 2011/6/12

L'intervista di Apulia Innovation Equipe a Michel Maffesoli durante il Public Camp 2010 al Festival dell'Innovazione di Bari (1-2-3 Dic 2010).

 

 (Read All)
Published on 2011/1/21
transmediale_logo.png

In the  Haus der Kulturen der Welt - Berlin will take place, from 1 to 6 of February, one of the international festivals more sensible to the radical changes that distinguish the digital era: Transmediale.11. Media Haka will follow the berliner happening with the accustomed non conventional reportage traced and cast in real time on the platforms Apulia Innovation, Italian Innovation (already in Transmediale 2010) and Sardinia Innovation and on the major social networks.

di Pasquale Direse

 (Read All)